Studio Legale Larussa
INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO DI LAVORO: QUANDO SPETTA IL RIMBORSO DELLE TRASFERTE AL LAVORATORE? PDF Stampa E-mail
Scritto da dott. Pawel Pugliese   
Venerdì 03 Gennaio 2020 10:41

“Ai sensi dell’art. 21 del c.i.r. l’indennità chilometrica e l’indennità di trasferta sono corrisposte in tutte le ipotesi in cui il lavoratore sia assegnato, anche temporaneamente, ad una sede diversa, (intesa come confine della sede di lavoro ed anche nel caso di avvicinamento alla abitazione di residenza) a condizione che la sede di nuova assegnazione disti più di venti chilometri da quella abituale. Nel pervenire a tale ricostruzione la Corte di merito, richiamando dei suoi precedenti specifici, ha ritenuto che dovesse essere valorizzato il dato letterale ed ha ritenuto che per sede abituale dovesse ritenersi il comune in cui ha sede l’azienda, suoi distaccamenti o aree individuati da accordi con le parti collettive che hanno sottoscritto il contratto integrativo. Ha poi ritenuto che altro dato qualificante, sempre ai sensi del citato art. 21, era dato dalla temporaneità dell’assegnazione con provvedimento diverso dal trasferimento e, inoltre, la circostanza che la sede di destinazione temporanea fosse più vicina di quella di aziendale all’abitazione del lavoratore era giustificata dal fatto che l’art. 21, comma 4, deroga in melius alla previsione contenuta nell’art. 100 del c.c.n.l. secondo cui in caso di avvicinamento, pari o inferiore a 20 Km, nulla è dovuto al lavoratore.”

Tanto ha stabilito con Ordinanza n. 30664, la Corte Suprema di Cassazione, Sezione Lavoro, in data 25 novembre 2019.

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Gennaio 2020 11:31
Leggi tutto...
 
LA MOTIVAZIONE DELLA SENTENZA: CONCILIARE ESIGENZE COSTITUZIONALI E PROCEDURALI PDF Stampa E-mail
Scritto da dott. Pawel Pugliese   
Lunedì 16 Dicembre 2019 11:01

"In seguito alla riformulazione dell'art. 360, comma 1, n. 134 del 2012, non sono più ammissibili nel ricorso per cassazione le censure di contraddittorietà e insufficienza della motivazione della sentenza di merito impugnata, in quanto il sindacato di legittimità sulla motivazione resta circoscritto alla sola verifica della violazione del "minimo costituzionale" richiesto dall'art. 111, comma 6, Cost., individuabile nelle ipotesi - che si convertono in violazione dell'art.132, comma 2, n.14, c.p.c. e danno luogo a nullità della sentenza - di "mancanza della motivazione quale requisito essenziale del provvedimento giurisdizionale", di "motivazione apparente", di "manifesta ed irriducibile contraddittorietà" e di "motivazione perplessa od incomprensibile".

Tanto ha stabilito con Ordinanza n. 19548/19, la Corte Suprema di Cassazione, Sesta Sezione civile - Tributaria, in data 19 luglio 2019, in accoglimento del ricorso proposto dagli avvocati Adolfo Larussa e Francesco Grande.

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Dicembre 2019 15:52
Leggi tutto...
 
Licenziamenti, verifica sulla professionalità e non sulla mansione PDF Stampa E-mail
Scritto da Avv. Adolfo Larussa   
Sabato 12 Ottobre 2019 08:58

Licenziamenti, verifica sulla professionalità e non sulla mansione

 

Interessante sentenza della Cassazione civile sez. lav., 04/10/2019, (ud. 30/04/2019, dep. 04/10/2019), n.24882

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Ottobre 2019 09:09
Leggi tutto...
 
TASSAZIONE IRPEF: SOMME PERCEPITE A TITOLO DI RISARCIMENTO DEL DANNO BIOLOGICO PDF Stampa E-mail
Scritto da dott. Pawel Pugliese   
Lunedì 02 Dicembre 2019 15:34

L’art. 6 del D.P.R. 1986, N. 917 (Testo Unico delle Imposte sui Redditi), oltre a classificare i redditi imponibili a tassazione IRPEF, distingue due fondamentali categorie di indennità: quelle percepite a titolo di risarcimento danni consistenti nella perdita di redditi e quelle percepite a titolo di risarcimento dei danni dipendenti da invalidità permanente o morte. Le prime, essendo equiparate a redditi imponibili, sono sottoposte a tassazione; le seconde ne vengono, invece, escluse.

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Dicembre 2019 11:04
Leggi tutto...
 
PROCEDURE LICENZIAMENTI COLLETTIVI PDF Stampa E-mail
Scritto da Avv. Adolfo Larussa   
Sabato 12 Ottobre 2019 08:44

NORME E TRIBUTI Il Sole 24 Ore 09 OTTOBRE 2019 - Articolo di Angelo Zambelli

PROCEDURE COLLETTIVE

 

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Ottobre 2019 09:10
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2